Mio libro sulla rivoluzione egiziana: Le voci di piazza Tahrir


Foto copertina: Eduardo Castaldo (vincitore World Press Photo 2012, Involvement) 

Recensione su Repubblica online

DATE PRESENTAZIONI FEBBRAIO MARZO 2013:

17 febbraio Roma   Libreria Griot

22 febbraio Napoli  Libreria Ubik

1 marzo     Milano   Arci Corvetto h. 21.00

7 marzo     Napoli   LUETEC h. 17.30

11 marzo   Caivano (NA) Biblioteca comunale h. 17.00

12 marzo   Martina Franca (TA)

14 marzo   Roma Ufficio Culturale Egiziano h.18.30

15 marzo   Cagliari Facoltà di Scienze Sociali e delle Istituzioni 

Letture de “Le voci di piazza Tahrir” di Alessandro Quasimodo

Recensioni e consigli di lettura sui/dei giornali de “Le voci di piazza Tahrir”

Recensioni su internet

Video di incontri e presentazioni de “Le voci di piazza Tahrir”

Date presentazioni dicembre 2012

Sinossi

Un racconto coinvolgente ed entusiasmante dei primi giorni della Rivoluzione egiziana, un personale resoconto degli avvenimenti contestuali e successivi le dimissioni di Mubarak, che hanno dato speranza ad un popolo. A parlarne è uno straniero, un giornalista che vive dal 2006 a Il Cairo, attraverso la propria esperienza e quella di chi ha aspettato e desiderato questa Rivoluzione. Un quadro complesso e realistico viene dipinto dalle voci dalla gente di piazza Tahrir, scrittori, artisti, blogger ma anche politici, i protagonisti della “Primavera Araba”, intervistati dall’autore durante l’evolversi politico delle vicende. Emblematica è l’intervista all’allora non ancora Presidente della Repubblica, Mohamed Morsi, che mostra la mediazione e la sagacia politica dell’intera organizzazione dei Fratelli Musulmani.

Il diario di quei giorni di euforia segue gli avvenimenti della fine del 2011 e il lettore ritrova lo stesso pathos con cui lo scrittore ha vissuto la svolta egiziana nella descrizione degli scontri cruenti di via Moahmed Mahmud, uno scorcio avvincente tra i bagliori degli spari e i fumi dei lacrimogeni.

La post-rivoluzione con i suoi interrogativi e i suoi attori politici prende forma nell’analisi sviluppata da Vincenzo Mattei che, con estrema lucidità, trae le somme di una situazione ancora in bilico. La valutazione socio-politica delle forze in campo, dagli Shabeb, i ragazzi della piazza (che rischiano per mancanza di organizzazione di rimanere emarginati dall’evolversi della Rivoluzione), ai Fratelli Musulmani, relativi vincitori, fino ai militari, inizialmente alleati della Rivoluzione e successivamente abili destabilizzatori sociali, evidenzia quanto l’Occidente non abbia realmente compreso cosa si urlava nella piazza della capitale egizia. Amarezza e disillusione ma anche speranza nelle voci che arrivano dall’Egitto.

36 thoughts on “Mio libro sulla rivoluzione egiziana: Le voci di piazza Tahrir

  1. Pingback: how to beat the casino

  2. Pingback: combinedflights.com

  3. Pingback: wereseller.com

  4. Pingback: voipwise

  5. Pingback: print checks

  6. Pingback: why not find out more

  7. Pingback: roulette cheats

  8. Pingback: mouse click the following article

  9. Pingback: The General Auto Insurance

  10. Pingback: checks unlimited coupons

  11. Pingback: bank of america checks

  12. Pingback: roulette strategy that works

  13. Pingback: cheapest hotels in central hong kong

  14. Pingback: best way to win at roulette

  15. Pingback: medical school personal statement

  16. Pingback: department store credit cards

  17. Pingback: checksinthemail

  18. Pingback: roulette tactics

  19. Pingback: how to read a credit report

  20. Pingback: preapproved credit cards

  21. Pingback: news

  22. Pingback: Bank accounts for Kids

  23. Pingback: nulled seo tools

  24. Pingback: credit card pre approval

  25. Pingback: click this link now

  26. Pingback: mouse click on calendar.mskh.am

  27. Pingback: iphone voip

  28. Pingback: what is an index fund

  29. Pingback: order My checks

  30. Pingback: international credit card

  31. Pingback: free internet marketing software

  32. Pingback: free cracked seo tools

  33. Pingback: roulette betting system

  34. Pingback: love it

  35. Pingback: free seo cracks

  36. Pingback: cracked seo software

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...