Reportage: Marsa Alam, beduini a convegno (Alias, Il Manifesto 10 agosto 2013)

Beduini a Dahab, Sinai. Egitto

Beduini a Dahab, Sinai. Egitto

PDF Alias: Marsalam, beduini a convegno

Quante volte si è immaginato un mare esotico, palme, sabbia cristallina, scogliere mozzafiato e abissi come acquari? Quante volte si è immaginato un indigeno sulla sua barca, con la chiglia turchese e le reti fra le dita, che richiama a un tempo del passato recente italiano? Relax, allegria, spiagge da sogno, palme … siamo bersagliati di continuo da immagini e da offertissime per evadere dalla routine quotidina. L’Egitto è solo dall’altra parte del mare Nostrum, un salto di tre ore e mezza. Dal freddo invernale, si è catapultati in creme solari, doposole, infradito, bikini, reticolati di stradine di resort e acque cristalline. Sharm El Sheik, Dahab, Hurghada, Marsalam, sono solo alcuni dei nomi che suonano più che familiari. Una volta arrivati e sbrigate le pratiche amministrative, ci si sdraia su un lettino, cocktail in mano, occhiali sa sole ben inforcati e un mare azzurro che si perde all’orizzonte. Continua a leggere

La rivoluzione in Egitto non è finita (Alias de Il Manifesto 29 giugno 2013)

Il protagonista Amr (Winter of Discontent)

Il protagonista Amr (Winter of Discontent)

PDF ALIAS: Ibrahim El Batout: la rivoluzione non è finita

Uno dei pochi registi egiziani che ha affrontato la rivoluzione è stato Ibrahim el Batout, anche se lui asserisce il contrario: “Non volevo fare un film sulla rivoluzione, ma volevo che la rivoluzione fosse un elemento nel film”. Il taglio che ha voluto dare al suo ultimo film, “The winter of discontent”, è parzialmente storico, e narra visivamente i 18 giorni che hanno preceduto la caduta di Mubarak dell’11 febbraio 2011. Attraverso la storia dei protagonisti, Ibrahim ricostruisce parte delle motivazioni che hanno portato alle sommosse a Il Cairo e in tutto l’Egitto, e mostra cosa significava vivere sotto il regime di Mubarak, quali vessazioni e umiliazioni dovevano subire gli egiziani da parte della polizia segreta.

La bravura del regista Continua a leggere

Articoli pubblicati su giornali e magazine

Tamarroud, il movimento di ribellione (Alias de Il Manifesto – 13 luglio 2013)

La rivoluzione in Egitto non è finita (Alias de Il Manifesto 29 giugno 2013)

Mutaz Elemam, la mia Africa intossicata e terra di faide – Alias de Il Manifesto (16-02-2013)

Referendume e nuova Costituzione egiziana – Pagina esteri Il Manifesto (22 dicembre 2012)

Egitto. La tomba della porta accanto (08-12-2012)  Left – Mondo

Perché la dichiarazione costituzionale di Morsi? (07-12-2012)

Ultras egiziani – Intervista a Amr Guevara – (Alias, Il Manifesto 24-11-2012)

Shayma Kamel – Gli artigli di Mubarak e dei suoi pari – (Alias, Il Manifesto 02-06-2012)

Lobna Darwish – Attivista – Kazeboun – Alias (Il Manifesto 15-05-2012)

Noi Qua (نحن هنا), regia di Yahya Abdallah – Alias, Il Manifesto (19-05-12)

Rap tunisino, Alias – Il Manifesto (28-04-2012)

Blogger giornalista Hossama Al Hamalawy (24-03-2012)

Regista Tamer El Said (11-02-2012)

Fratelli Musulmani – Muslim Brothers (14-01-2012)

Graffiti and blogger Mohamed Fahmy, Ganzeer (17-12-2011)

Arabian Nightz (01-12-2011)

Director Ahmed Abdalla (03-09-2011)

Painter Mohamed Ablaa (30-07-2011)

Writer Alaa El Aswany (17-07-2011)

Hip hop band Asfalt (04-06-2011)

Visual artist Mohamed Alaa (21-05-2011)

Film director Ibrahim El Batout (14-04-2011)

Painter Shayma Kamel (02-04-2011)

Caricaturist Mohamed Shennawy, Tuk Tuk (12-03-2011)